Ortopedie Di Martino


Vai ai contenuti

Dinamico Sottovuoto

Plantari

DIMAFIT- IL PLANTARE DINAMICO


Ortesi costruita mediante rilevazione del calco direttamente sul paziente durante la deambulazione. (dinamica)
In apposite calzature viene inserita una formella contenente materiale atossico costituito da una mescola di polimeri plastici e siliconici che prenderà la forma durante la deambulazione.
Il calco dinamico così ottenuto costituirà la base per la costruzione dei plantari.

Tutte le compensazioni sono effettuate direttamente sul calco, procedimento che garantisce la massima precisione e rispetto delle particolarità del singolo piede.

Dalla forma così ottenuta, che in pratica rispecchia esattamente il futuro plantare viene quindi realizzato un negativo (un ulteriore calco) sulla cui sagoma verrà costruita l'ortesi.

A differenza dellle ortesi statiche questo calco consente di tenere conto non solo della rilevazione fisica dell'appoggio plantare, ma anche dello slittamento del piede, e delle relative componenti ostearicolari, sempre molto diverse da soggetto a soggetto e non rilevabili con altri sistemi.
Ortesi modificabile successivamente per migliorarne la funzionalità.

Su queste ortesi possono essere applicati gli elementi propriocettivi, integrando quindi il sostegno biomeccanico con l'effetto informativo di regolazione posturale.


Prima della rilevazione delle misure il protocollo prevede un accurato esame obiettivo del piede e delle condizioni posturali del paziente eseguito da un tecnico ortopedico posturologo specializzato che effettuerà una rilevazione computerizzata del passo ed eventuale stabilometria.

La specializzazione del personale tecnico sulle problematiche del piede e della postura è presupposto fondamentale per la realizzazione di una buona ortesi plantare.
Una appropriata pianificazione delle verifiche consente poi un contollo periodico sullo stato delle ortesi in base alle singole caratteristiche del paziente.

DATI TECNICI:

Costruzione mediante procedimento di iniezione sotto-vuoto

MATERIALI:

PEDILEN(r):
Caratteristiche:

resistenza alla pressione e memoria estremamente elevate

buona stabilità meccanica
resistenza alla temperatura da -80 a +80 gradi

irrestringibile
ipoallergenico ed atossico

igienico-resistente alla sudorazione lavabile

Caratteristiche tecniche:

materiale bicomponente

fattore di rigidità in base alle proporzioni dei componenti

elasticità in base al tempo ed alla temperatura di miscelazione dei componenti
fattore di crescita da 3,5 a 6





Torna ai contenuti | Torna al menu